NERJA: cosa vedere tra mare, panorami mozzafiato e preistoria

A circa 50 chilometri da Malaga, si trova Nerja, una gradevole cittadina che custodisce in sé tesori naturali, viste mozzafiato e spiagge meravigliose. Se ami il marea Nerja troverai alcune delle spiagge più belle dell’Andalusia: Playa Calahonda è fra le più rinomate, ma non da meno sono Playa Burriana, Playa del Cañuelo, Playa El Salon e Playa de la Alberquilla.


Ma non c’è solo il mare da queste parti… a Nerja trovi uno dei luoghi naturali più visitati di Spagna: la Cueva de Nerja, grotte millenarie le cui stalattiti e stalagmiti creano un magnifico paesaggio sotterraneo.

Dopo esserti goduto la natura sotterranea o la sabbia fine delle spiagge di Nerja, non perderti una passeggiata per il suo gradevole centro storico. Le case bianche allineate una accanto all’altra e le stradine ricche di negozietti e locali ti portano al cuore della città: il Balcone d’Europa a picco sul mare, dal quale potrai ammirare un panorama mozzafiato.


Le spiagge di Nerja, tesoro della Costa del Sol

In questa parte della Costa del Sol avrai l’imbarazzo della scelta fra le numerose spiagge più belle dell'Andalusia.


  • A est del Balcón de Europa si trova la bella Playa Calahonda. Visibile dalla terrazza panoramica, è attrezzata e quindi offre la possibilità di affittare un lettino e un ombrellone per chi ama stare comodo in spiaggia. Vicino al centro, è ideale per famiglie con bambini anche se tende a diventare affollata velocemente in estate.

  • Sempre nel centro di Nerja, vicino al Balcón de Europa, c’è Playa El Salón. Circondata da scogliere, questa spiaggia è riparata dal vento e la location è splendida. La spiaggia è facilmente raggiungibile, anche con bambini.

  • Playa Burriana è la spiaggia più lunga di Nerja e forse fra le migliori dell’area. Numerosi ristoranti e locali fronte mare sono perfetti per assaggiare la cucina locale ed è imperdibile una passeggiata lungo Carabeo, la bianca stradina che costeggia questa spiaggia di sabbia a poca distanza dal centro storico.

  • Playa del Cañuelo è una caletta meravigliosa con un mare cristallino pieno di pesci. Ideale per chi ama lo snorkeling! Portati pinne e maschera per un'esperienza unica. Sulla spiaggia c’è un chiringuito con un rapporto qualità-prezzo buono, soprattutto vista la location. Inoltre è possibile affittare sdraio e ombrellone.

  • Playa de las Alberquillas è rinomata fra coloro che amano luoghi selvaggi senza la presenza di installazioni create dall’uomo né troppo affollamento. La spiaggia di sassi si trova al Km 299 della strada costiera che unisce Malaga e Granada. Attenzione perché è facile non vedere il cartello e quindi perdersi la discesa al mare e dover tornare indietro. C’è possibilità di parcheggiare vicino e poi scendere a piedi fino alla caletta. Non ci sono servizi, né ristoranti o chioschi, ma una doccia creata da una fontana naturale sulla roccia e un mare blu cristallino ricco.


Mare, mare e ancora mare!

La zona di Nerja sancisce praticamente il confine tra la Costa del Sol (Malaga) e la Costa Tropical (Granada). Quest’ultimo tratto di costa offre alcune spiagge e calette davvero notevoli, a partire dalla scogliera di Maro (Acantilados de Maro Cerro-Gordo). 


Cosa vedere a Nerja oltre alle spiagge?

Come la maggior parte dei paesi dell’Andalusia, perdersi nelle stradine del centro storico è l’ideale per scoprire la vera atmosfera del luogo e scorci inaspettati. Detto questo, ci sono alcuni luoghi che non puoi non vedere a Nerja.


La Cueva de Nerja

La natura ci sorprende per la sua bellezza, soprattutto quando incontaminata dalla presenza dell’uomo. Chissà se lo avranno pensato anche i 5 ragazzi che, negli anni Sessanta, giocando alla ricerca di pipistrelli, per caso scoprirono l’ingresso a quella che può essere definita senza dubbio una meraviglia della natura: la Grotta di Nerja (Carretera de Maro).

Oltre a stalattiti e stalagmiti dalle forme, dimensioni e colori impressionanti in questo labirinto di passaggi e grotte è stata trovata la presenza di dipinti rupestri risalenti a milioni di anni fa. Il tour all’interno delle varie sale sotterranee dura circa un’ora e nel biglietto d’ingresso, oltre all’accompagnatrice, è inclusa una audioguida in italiano.




Il biglietto di ingresso a alle grotte di Nerja a costa 10 euro.


Ecco gli orari di accesso alla grotta:

  • dalle 09:30 alle 15:30

  • Orario speciale per Giovedì, Venerdì e Sabato Santo e per i mesi di luglio e agosto: dalle 09:30 alle 18:00.



Altri consigli utili

  • Ti consigliamo di comprare il biglietto cumulativo Cueva + Museo di Nerja a 12 euro se hai intenzione di visitare anche il centro della città, poiché il museo è interessante e permette di capire veramente la storia di questa area.

  • Interessante anche l’esperienza del Cuevatren: un treno turistico che, oltre alle grotte Cueva de Nerja, si ferma anche in vari altri importanti luoghi come Barco Chanquete, Museo de Nerja e plaza de Maro. Nel costo di 15 euro è incluso sia il biglietto di ingresso alle grotte che quello al museo cittadino.

  • Il lunedì dalle 9.30 alle 13.30 l’ingresso alla cueva è gratuito, ma attenzione alle code!


Balcón de Europa

Il Balcón de Europa è una terrazza a picco sul mare, ma in origine qui si trovava una torre di guardia di una fortezza probabilmente araba. La statua del re Alfonso XII, a cui si deve il nome del luogo, accoglie i visitatori. Da non perdere una passeggiata rilassante fra gli alberi del Paseo Balcón de Europa e la foto di rito al Boquete de Calahonda, un piccolo arco in cima alla passeggiata del Balcone (verso il centro, per intendersi) che regala un panorama eccellente e permette l’accesso alla spiaggia.


Se non vuoi rinunciare a fotografare il Balcone da lontano, ti consigliamo di camminare fino a Plaza de los Cangrejos e di imboccare la breve passeggiata che parte dal monumento.




Parroquia El Salvador

La Chiesa di San Salvatore è una chiesa del Seicento che combina lo stile barocco con quello mudéjar e impressiona piacevolmente per il suo color bianco e la sua semplicità. Si trova in Plaza de Cavana, lungo Calle Carmen, a due minuti dal mare e dal balcone.


Museo de Nerja

In Plaza de España si trova il Museo de Nerja, che merita una visita per comprendere la millenaria storia di questa cittadina andalusa.

  • Il museo è aperto dalle 9:30 alle 16:30 (luglio e agosto chiude alle 19:00).

  • L’ingresso al museo costa 4 euro per gli adulti e 2 euro per i bambini da 6 a 12 anni. Esiste un biglietto cumulativo di 12 euro che include anche l’ingresso alla Cueva de Nerja.

Acueducto del Águila e Fábrica de Maro

Un’attrazione un po’ particolare nei pressi di Nerja: gli amanti delle rovine industriali potrebbero esaltarsi a sapere che alla periferia est della cittadina si trova un’antica fabbrica di zucchero fantasma, che si presta a suggestive foto di gusto estetico post-industriale! Non è facile trovarla, ma possiamo provare a descrivervelo: la Fabrica de azúcar de San Joaquín si raggiunge percorrendo la N-340 e svoltando a sinistra alla curva che vedi a queste coordinate: 36.755206, -3.855221. Si tratta di una strada sterrata: percorrila per un po’ fino al primo incrocio e vai a destra.

Dopo aver fatto due passi tra gli edifici in rovina, torna in camper e continua verso est sulla N-340. Supera una rotonda e ti troverai su un cavalcavia: a sinistra vedrai il pittoresco Acueducto del Águila, un capolavoro di architettura del XIX secolo che venne costruito per portare acqua alla Fabrica de azúcar de San Joaquín. Si può arrivare sotto all’acquedotto imboccando il sentiero nei pressi di un ponte più in basso, raggiungibile tramite una strada che devia verso destra dalla N-340 appena 200 mt dopo la strada sterrata che dicevamo precedentemente.



Vita notturna di Nerja e… un ristorante italiano

La vita notturna di Nerja si concentra fra Plaza Tutti Frutti, Calle Pintada e Calle Almirante Ferrándiz, ma tutto il centro è vivace e fin troppo ricco di vita: non ne rimarrai deluso! E se hai un po’ di nostalgia della cucina italiana, vai a La Fuente (Plaza Balcón de Europa, 9). Non te ne pentirai!

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Chi siamo

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

Ciao!

Siamo Alessandro e Martina, due viaggiatori incalliti che hanno deciso di fare della loro vita un viaggio senza fine guidati dal fidato Mammuth, un camper del 1987.
Su questo blog troverai tantissimi consigli e informazioni che scaturiscono dalla nostra grande passione: viaggiare. In particolare vogliamo condividere le coordinate GPS di tutte le nostre soste in camper in giro per l'Europa.

Se non ci segui sui social 
ci conosci a metà

  • Instagram
  • Facebook
  • YouTube
  • TikTok

Scopri le coordinate Gps delle nostre soste

14294.png